Sei una di quelle persone che di solito sente molto caldo di notte? Sebbene sia specificamente durante le vacanze estive, sicuramente ti è capitato di non poter più dormire a causa del caldo che ti invade.

È possibile che questo calore che prende il sopravvento sul tuo riposo sia responsabilità del materasso. Molti materassi tendono ad immagazzinare più calore e, quindi, è più difficile mantenere la freschezza. Pertanto, è opportuno selezionare materassi di buona qualità e rigidità che, oltre ad adattarsi perfettamente al tuo corpo, creano la giusta temperatura tra corpo e letto, donando un sano riposo. Una persona che pesa più di 90 kg, ad esempio, dovrà optare per un materasso che la sostenga; al contrario, una di 70 potrà optare anche per materassi meno rigidi.

Combattere il caldo di notte: 6 modi per combattere il caldo

Ecco alcuni accorgimenti utili per combattere il caldo notturno:

Cena leggera

Una delle cause che possono portare al caldo di notte è il pranzo pesante. Piatti come stufati, zuppe o altri cibi caldi possono essere difficili da digerire di notte, il che può causare una maggiore sensazione di calore.

È opportuno, quindi, consumare pasti leggeri, che non richiedono un’eccessiva digestione. Esempi di ciò possono essere insalate, yogurt o frutta fresca.

Doccia calda

Anche se può sembrare che il modo migliore per andare a dormire sia una doccia fredda, la verità è che può creare l’effetto opposto se stiamo cercando di sbarazzarci del caldo per dormire. Di per sé, l’acqua fredda potrebbe riattivare il nostro corpo e aumentare il dispendio energetico, che potrebbe aumentare quella sensazione di calore.

Biancheria da letto traspirante

Un altro motivo che può portarci ad avere molto caldo di notte è non avere biancheria da letto sufficientemente traspirante. In questo caso, è meglio optare per i lenzuola 100% cotone, in modo che il calore non si blocchi tra il nostro corpo e le lenzuola.

Materasso traspirante

Così come la biancheria da letto può essere responsabile del nostro calore notturno, il materasso non lo è da meno. I materassi traspiranti sono quelli che permettono il passaggio del flusso d’aria al fine di evitare cattivi odori e umidità che deteriorano il prodotto.

Entrambi nel caso di biancheria da letto e materassi, la traspirabilità dovrebbe essere una proprietà chiave del materasso per le persone che soffrono maggiormente il caldo, soprattutto in quei tempi in cui le temperature sono elevate. Per essere sufficientemente traspiranti, i materassi non hanno bisogno di essere realizzati con un materiale specifico: oggigiorno la tecnologia dei materassi è avanzata al punto da poterci offrire materassi traspiranti realizzati con qualsiasi tipo di materiale.

Pigiama leggero

A volte capita che il responsabile dell’accumulo di calore del nostro corpo durante la notte sia il pigiama. Quindi, se quello che vogliamo è evitare il caldo a tutti i costi quando andiamo a letto, dobbiamo assicurarci che il pigiama che usiamo sia abbastanza fresco.

C’è chi sceglie di dormire nudo, questa può anche essere un’opzione se non ci dà fastidio. In ogni caso, se sei una di quelle persone che di solito dormono vestite, devi assicurarti che il tuo pigiama sia leggero.

Evita di fare esercizio fisico

Infine, fare sport qualche ora prima di andare a dormire può essere controproducente se quello che stiamo cercando è sdraiarci al fresco. Pertanto, se di solito ti alleni durante le ultime ore della giornata, è meglio evitare di sdraiarsi subito dopo, in modo che così non aumenta la temperatura corporea.

Come combattere il caldo di notte: 6 consigli pratici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.